Formazione Feldenkrais

MUOVERSI È QUESTIONE DI TESTA

Il movimento è strettamete correlato alle nostre sensazioni, emozioni, percezioni e pensieri.

Esplorare la propria organizzazione motoria attraverso le fasi dell'evoluzione del movimento, consente di:

  • trovare benessere (scheletrico e muscolare)
  • migliorare la respirazione
  • conoscere ed esprimere il proprio potenziale
  • accedere alla creatività
  • risvegliare i sensi
  • gestire lo stress e le emozioni



METODO FELDENKRAIS

Si basa sulla profonda integrazione fra movimento, sensazioni, sentimenti e pensiero e favorisce concretamente in modo efficace la ricerca di benessere ed equilibrio insita nell'uomo.
Per migliorare la qualità del movimento Moshe Feldenkrais (1904-1984) fa riferimento all'intelligenza corporea naturale con la quale ogni essere umano fin dai primi giorni di vita impara a sviluppare ed elaborare il proprio inconfondibile stile di movimento.
Pertanto il Metodo stimola il sistema nervoso ad attivare la propria saggezza originaria permettendo alla persona di scoprire nuove e più efficaci soluzioni motorie, strade di accesso al proprio potenziale e alla creatività.
Le lezioni di gruppo (CAM) e le lezioni individuali (IF) permettono di sviluppare maggiore coordinazione e cooperazione di tutte le parti del corpo attraverso l’ esplorazione di una grande varietà di alternative e possibilità del movimento. La sensibilità di ciascuno si dirige così verso un investimento più appropriato di energie, in un clima di maggiore serenità e piacere.
Consapevolezza, movimento, integrazione, funzione sono i concetti fondamentali sui quali il Metodo si basa. La consapevolezza è intesa come capacità di gestire la propria attenzione per affinare la sensibilità cinestesica. Calandosi nel proprio corpo, prestando attenzione a come eseguiamo i movimenti e ascoltando le sensazioni da essi prodotte, possiamo entrare di nuovo in contatto con le leggi fisiche e i principi organici e biologici che sono alla base dell’ organizzazione della vita e delle forme viventi.
Per integrazione si intende la capacità del sistema nervoso di coordinare e integrare le funzioni sensoriali, motorie, emotive e cognitive per generare un comportamento dotato di senso per l’ individuo, un comportamento caratterizzato da efficienza, armonia, comodità ed efficacia.
Per funzione si intende l’insieme delle attività svolte dall’uomo che tengono conto della sua struttura fisica, della sua evoluzione filogenetica e ontogenetica, dei condizionamenti culturali e sociali e, in particolare, della relazione che intercorre tra l’intenzione e l’ azione  .

AREE DI APPLICAZIONE

Il Metodo risveglia in chi lo pratica il proprio naturale linguaggio corporeo. E' adatto a soggetti di ogni età (neonati, bambini, adulti, anziani) e condizione (gravidanza). Offre una grande varietà di applicazioni: sport, canto, musica, arti figurative, espressioni corporee, arti marziali, sino a interessare le tecniche di riabilitazione, di rieducazione neuro-funzionale (Parkisons, SLA, disabilità, etc...), visiva e sensoriale.

A CHI SI RIVOLGE

La Formazione (Feldenkrais Palermo 3?) si rivolge a chiunque voglia approfondire il proprio livello di consapevolezza e benessere per integrarlo sia nella propria quotidianietà sia nella propria attività professionale (fisioterapisti, atleti, allenatori, operatori di discipline bio-naturali, logopedisti); a coloro che operano nel campo artistico (danzatori, attori, musicisti, cantanti) e sono interessati al miglioramento espressivo; a tutti coloro che operano nell'ambito delle tematiche collegate alla mente e al sistema nervoso (psicologi, psichiatri, neuro-psicomotricisti, etc...).

DIVENTARE INSEGNANTE

Attraverso un processo di apprendimento personale, il corso permetterà allo studente di sviluppare e ampliare le proprie potenzialità, accrescere ad affinare sensibilità nell'osservazione di sè e degli altri, acquisire gli strumenti necessari per migliorare conoscenza e consapevolezza del proprio segrave corporeo.
La Formazione si sviluppa in 160 giorni, suddivisi/ripartiti in 2 bienni (tappe di 80 giorni ciascuna). Ogni anno, composto da 40 giorni di 5 ore ciascuno (lezioni teorico-pratiche), è suddiviso in 3 o 4 periodi. A conclusione del primo biennio (80 giorni) lo studente riceverrà l’ Autorizzazione a insegnare Lezioni di Gruppo dette Consapevolezza Attraverso il Movimento® (CAM) come parte integrante del suo percorso formativo. A conclusione del biennio successivo (80 giorni) lo studente conseguirà il Diploma finale che lo autorizzerà a insegnare il metodo nelle due modalità: Lezioni Individuali dette Integrazione Funzionale® (IF) e Lezioni di Gruppo (CAM).

>> contatta l'organizzazione per il calendario completo <<

Il corso è in lingua inglese con traduzione simultanea in italiano e segue le linee guida internazionali per il programma di formazione ed è approvato dall'AIIMF e accreditato dall'EuroTAB (European Feldenkrais Training Accreditation Board).

PROGRAMMA

PROGRAMMA: DALLA PRATICA ALLA TEORIA
La Formazione conduce lo studente ad un apprendimento organico attraverso CAM e IF quotidiane arricchite da lezioni teoriche integrative.
1^ BIENNIO > 2016/2017 Autorizzazione ad insegnare le Lezioni di Gruppo dette Consapevolezza Attraverso il Movimento® (CAM).
Pratica analisi della struttura delle CAM, aspetti pedagogici e didattici, lavori di gruppo, esercitazioni, supervisioni
Teoria i principi del metodo: apprendimento e controllo motorio,evoluzione del movimento, auto-immagine, abitudini, consapevolezza scheletrica, potenziale, stabilità/mobilità, azione/movimento, distale/prossimale, reversibilità.
2^ BIENNIO > 2018/2019 Certificato finale Insegnante Feldenkrais
integrazione | anatomia funzionale, sistema muscolo-scheletrico e funzioni | studio delle disfunzioni dell'apparato locomotorio | nozioni di neuroanatomia | nozioni di neurofisiologia | cervello: funzionamento e neuroplasticità | neuroscienze e ricerca | la Professione Feldenkrais: aspetti di comunicazione, organizzazione e gestione professionale (marketing, pubblicità, etc.), presentazione del Metodo
Pratica analisi e struttura delle IF, aspetti pedagogici e didattici, la comunicazione nelle IF, lavori di grupp, esercitazioni, supervisioni Teoria dolore: aspetti psicologici, trauma e stress | dal cervello al movimento: intelligenza emotiva | il Metodo e altre discipline | aree di applicazione del Metodo: sport, arti, neonati, bambini, adulti, anziani, gravidanza, rieducazione visiva e sensoriale, riabilitazione, malattie degenerative del sistema nervoso, disabilit� | la Professione Feldenkrais: comunicazione, sviluppo e presentazione dell'attività


CALENDARIO

Palermo 3 Feldenkrais Professional Training Program Calendar

Year
Date
Trainer
Days
Training year
2017
January 2 > 8
Ned Dwelle
7
April 14 > 24
Lior Pessach
10
2
May 26> 28
Petra Koch
3
July 24 > August 6
Lior Pessach
13
October 26 > November 5
Ned Dwelle
10
2018
January 2>7
Ned Dwelle
6
March 26 > April 5
Ned Dwelle / Roger Russel
10
3
July 23 > August 5
Lior Pessach / Ned Dwelle
13
November 1 > 11
Petra Koch
10
2019
January 2 > 6
Ned Dwelle
5
April 16/28
Roger Russel
13
4
July 12 > August 13
Larry Goldfarb
19
Lior Pessach / Ned Dwelle
October 29 > November 10
Lior Pessach / Ned Dwelle
12


STAFF

Lo staff didattico è composto da Trainer Internazionali.

    Direttori Didattici

  • Edward (Ned) Dwelle (USA - Germany)
  • Lior Pessach (Israel)
  • Trainer

  • Petra Koch (Germany)
  • Roger Russell (USA - Germany)
  • Larry Goldfarb (USA - Netherlands)
  • Paris Kern (USA) - (Trainer Candidate, Back up: Edward Dwelle)
  • Assistant Trainer

  • Francesco Ambrosio (Italy)
  • Training Organizer

  • Caterina Forte (Italy)
Segreteria Organizzativa: Giancarlo Pirrone.




BIBLIOGRAFIA

Opere di Moshe Feldenkrais:
Il metodo Feldenkrais, Edizoni Red, Como, 1991
Conoscersi attraverso il movimento, Celuc, Milano, 1998
Il corpo ed il comportamento maturo, Astrolabio, Roma, 1996
L'Io potente, Astrolabio, Roma, 2007
Le basi del metodo, Astrolabio, Roma, 1991
Lezioni di movimento, Edizioni Mediterranee, Roma, 2003
Il caso Nora, Astrolabio, Roma, 1996


Storia del metodo Feldenkrais (WIKI)


DAL MOVIMENTO ALLA NEUROPLASTICITÀ

Negli ultimi secoli la medicina ha considerato il cervello come un organo immutabile e incapace di guarire. Ma la visione introdotta dalla neuro-plasticità, ossia la capacità del cervello di modificare la propria struttura e il proprio funzionamento, ha aperto la strada a possibilità terapeutiche rivoluzionarie. Tra queste il Metodo Feldenkrais rappresenta IL METODO in grado di riorganizzare, guarire e rendere plastico il nostro cervello.
da "Le guarigioni del cervello" Norman Doidge

Il Metodo Feldenkrais si occupa di movimento e sistema nervoso, sensibilità e consapevolezza, evoluzione e apprendimento, sviluppo e immagine di sè, postura, funzioni e schemi motori. Sviluppando la consapevolezza di come ci muoviamo e il miglioramento/perfezionamento degli schemi motori funzionali, permette di riappropriarci del nostro corpo e di essere, sia a livello fisico sia mentale, flessibili (neuroplasticità) e allo stesso tempo solidi e centrati.
La maggior parte di noi sa, a livello esperienziale, cosa vuol dire muoversi.
Il movimento è lo strumento mediante il quale esprimiamo noi stessi e realizziamo le nostre intenzioni. Il movimento è presente in ogni aspetto della vita.
Sappiamo che agiamo, che pensiamo, che proviamo emozioni, che abbiamo obiettivi e progetti da realizzare. Acquisire la consapevolezza della nostra organizzazione motoria (abitudini) consente di allineare le nostre azioni alle nostre intenzioni.


Feldenkrais®, Consapevolezza Attraverso il Movimento®, Conoscersi Attraverso il Movimento®, Integrazione Funzionale® sono Marchi Registrati di proprietà dell’ AIIMF (Associazione Italiana Insegnanti del Metodo Feldenkrais®) e possono essere usati secondo la "Normativa AIIMF sui Marchi Registrati, Logo e Denominazioni d’uso".